CENTRO PER L’ARTE COMTEMPORANEA LUIGI PECCI

museo-pecci

Costruito su progetto dell’architetto razionalista fiorentino Italo Gamberini, il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci è stato fondato nel 1988, in memoria del figlio dell’industriale Enrico Pecci, con il contributo dell’amministrazione comunale, varie aziende, imprenditori e privati cittadini. È attivo a livello internazionale con un’ampia programmazione di mostre temporanee, attività didattiche, documentazione e informazione, spettacoli ed eventi multimediali. Presenta inoltre un’importante Collezione permanente, composta da opere dei maggiori artisti degli ultimi decenni. Il complesso museale, comprendente il Museo d’arte contemporanea, il centro di informazione e documentazione/arti visive, il dipartimento educazione e la sezione avvenimenti; è costituito dalle sale espositive, da vari spazi per esposizioni collaterali e laboratori didattici, il centro di informazione e documentazione con la biblioteca specializzata, la libreria, l’auditorium, la saletta conferenze, il bar ristoro, il teatro all’aperto, il giardino per le sculture e la sala espositiva della Collezione permanente. Nel 2014, il Centro Pecci inaugura un grande ampliamento per raddoppiare lo spazio espositivo e arricchire la sua offerta culturale.

CONTATTI
Indirizzo: Viale della Repubblica, 277
Web: www.centropecci.it